BLOG
поздравления с новорожденным

IL BLOG DI TI EDUCO IL CANE

Ti educo il cane

Aiutare cane e proprietario a comprendersi e gettare le basi educative per una serena convivenza

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Tags
    Tags Displays a list of tags that have been used in the blog.
  • Bloggers
    Bloggers Search for your favorite blogger from this site.
  • Team Blogs
    Team Blogs Find your favorite team blogs here.
  • Login
    Login Login form

CANI DA FERMA CONTINENTALI E BRITANNICI

Posted by on in RAZZE - Comportamento, motivazioni e vocazioni
  • Font size: Larger Smaller
  • Hits: 3309
  • Subscribe to this entry
  • Print

 

Per chi si trovasse a leggermi per la prima volta, ricordo che le razze sono state suddivise per gruppi motivazionali e non secondo la classificazione FCI; pertanto vi capiterà di trovare in alcuni gruppi, razze che solitamente si trovano in altri (ad esempio alcuni Spaniel).

Inoltre è bene ricordare che ad ogni razza corrisponde una determinata specializzazione, in funzione della quale sono state selezionate determinate caratteristiche morfologiche e motivazionali, che assumeranno una diversa rilevanza, in base alle esperienze individuali del soggetto, rendendolo unico nel suo genere.

Vediamo ora,ialcune delle principali razze appartenenti al gruppo :

 

CANI DA FERMA CONTINENTALIovvero le razze canine che sono state selezionate nel continente Europeo, dopo l'avvento delle armi da fuoco, per segnalare la presenza di selvaggina da penna, come fagiani e quaglie, sia sul terreno che in volo.

 

 b2ap3_thumbnail_BRACCO-ITALIANO.jpg  BRACCO ITALIANO

Assieme allo Spinone Italiano, rappresenta l’unica razza da ferma dei cani da caccia Italiani, è un cane vivace e resistente, dal temperamento docile ed equilibrato.  Essendo molto intelligente, possiede grandi capacità di apprendimento, a patto che lo si educhi con dolcezza. Ama stare in compagnia e può vivere in appartamento a patto che gli si possano garantire uscite costanti e movimento.

 

b2ap3_thumbnail_BRACCO-SPAGNOLO.jpg  BRACCO DI BURGOS

La razza è specializzata come cane da ferma , per la caccia di piccola selvaggina di pelo e penna  ed è molto apprezzato dai cacciatori che desiderano un cane rustico e resistente  su tutti i tipi di terreno.

Di carattere docile, intelligente ed equilibrato, si adatta alla vita in famiglia a patto che gli si offra la possibilità di fare molto movimento.

 

b2ap3_thumbnail_SPINONE.jpg SPINONE ITALIANO

E’ un eccellente cane da caccia rustico e resistente, tanto che le paludi e la fitta boscaglia sono fra gli habitat in cui più si evidenziano le sue abilità;  dotato naturalmente di un buon riporto anche in acque gelide, non teme intemperie e fatica.

Caratterizzato da un'indole docile e affettuosa, necessita di un proprietario che lo coinvolga nella vita familiare e si adatta a vivere in appartamento, a patto che si tengono in debito conto le sue naturali ed istintive necessità di moto.

 

b2ap3_thumbnail_WEIMARANER-CUCCIOLO.jpg  WEIMARANER

E’ un cane versatile, facile da educare, vigoroso e tenace nel rintracciare la selvaggina e altre prede, e affidabile come cane da ferma.

Ha una naturale predisposizione alla guardia, grazie alla sua forte territorialità e alla tendenza a essere molto protettivo nei confronti della famiglia. Per tale motivo si consiglia una socializzazione accurata fin dai primi mesi di vita, sia con le persone sia con gli altri cani, perché essendo per natura diffidente verso gli estranei, potrebbe manifestare un carattere aggressivo, oltre a una corretta educazione impartita con gentilezza, che consenta ai proprietari di incanalare la sua esuberanza.

A tal proposito, è bene fornirgli la passibilità di fare un adeguato esercizio fisico, consono alle sue esigenze.

 

b2ap3_thumbnail_Epagneul-Breton.jpg  EPAGNEUL BRETON

E’ un cane molto vivace, sensibile e intelligente, adatto a qualsiasi tipo di selvaggina, anche da pelo; ottimo “fermatore” e molto abile nel recuperare le prede, anche in acqua.

L’Epagneul Breton si adatta a vivere anche in appartamento e risulta sempre docile, affettuoso e giocherellone ma necessita di un proprietario che lo conduca spesso a fare delle lunghe passeggiate.

Se in famiglia viene adottato un altro animale, tende a manifestare gelosia con comportamenti aggressivi nei confronti del  nuovo arrivato. 

 

CANI DA FERMA BRITANNICI - Si dividono in Pointer e Setter e la loro "ferma" è spettacolare

 

b2ap3_thumbnail_pointer.jpg  POINTER INGLESE

E’ un galoppatore nato, ed è considerato uno dei cani più eleganti e apprezzati per la caccia e si mostra particolarmente dotato nella ricerca e la ferma della preda, con buone capacità di riporto della selvaggina.

Sebbene sia un cane rustico e irruente nella caccia, ha un’aria aristocratica e diffidente nei confronti degli estranei. Mentre in famiglia si mostra amabile ed equilibrato.

E’ poco adatto a proprietari inattivi e alla vita in appartamento come semplice cane da compagnia, in quanto una vita non attiva lo renderebbe molto triste e malinconico. 

 

b2ap3_thumbnail_SETTER-INGLESE.jpg  SETTER INGLESE

Splendido cacciatore, si muove con un galoppo morbido e leggiadro che gli permette di esplorare velocemente ampi territori, grazie all’elevata resistenza alla fatica. E’ un cane molto dolce e affettuoso e per la sua indole pacata e sensibile,  si presta facilmente a trasformarsi in un amabile cane da compagnia.

Per la sua innata predisposizione al movimento e agli ampi spazi è il cane ideale per chi ama stare in campagna, passeggiando all'aria aperta.

 

b2ap3_thumbnail_setter-IRLANDESE.jpg  SETTER IRLANDESE ROSSO 

Sicuramente tra le razze  più belle esteticamente, è un cane molto intelligente e affettuoso,  vittima di una certa diffidenza tra i cacciatori e gli estimatori, per via del carattere troppo focoso, l'estrema eccitabilità e l'eccessivo sensibilità.

Cane da caccia per eccellenza, necessita di una grande quantità di movimento e un proprietario che sappia educarlo con pazienza e dolcezza, senza eccedere con la fermezza che lo renderebbe del tutto insofferente. 

 

b2ap3_thumbnail_SETTER-GORDON.jpg   SETTER GORDON

Dotato di un grandissimo fiuto, buon galoppo, tipica ferma, rispetto agli altri setter è più docile e facile da educare, per una naturale propensione a voler assecondare il proprietario; eccellente riportatore anche in acqua, sa cacciare in ogni terreno ed è particolarmente abile negli acquitrini essendo un ottimo nuotatore; denota un atteggiamento pacato e riflessivo nello svolgere il suo lavoro.

Il Setter Gordon è un cane estremamente equilibrato, affettuoso e dolce che può adattarsi a vivere in appartamento con l'ovvia raccomandazione di farlo correre a sufficienza per il suo equilibrio psico-fisico.

Rispetto agli altri Setter è più diffidente con gli estranei e con gli altri cani pertanto necessita di una socializzazione accurata fin dai primi  mesi di vita. 

 

GLI SPANIEL - Sono cani da "cerca", prevalentemente per la selvaggina da penna, che battono il terreno con il naso a terra per trovare il selvatico e farlo passare davanti al fucile del cacciatore. Non fermano e non abbaiano, ma usano molto la coda per comunicare la distanza della preda, modificando frequenza e tipo di scodinzolio.

 

b2ap3_thumbnail_Cocker-Spaniel-Inglese-1-800x400-800x400.jpg  COCKER SPANIEL

Nasce come cane da caccia, inimitabile nello scovare la preda nascosta e costringerla a fuggire, senza timore di doversi avventurarsi in cespugli, rovi e fitta boscaglia alla ricerca della selvaggina, E’ un cane rustico che non teme né intemperie, né terreni ostili ed effettua un ottimo riporto anche in acqua.

Nonostante le sue origini di cacciatore, attualmente viene considerato un cane da compagnia dal carattere gioioso e vivace e si adatta facilmente alla vita in appartamento. Necessita di un proprietario che sappia educarlo con fermezza e gli garantisca un’adeguata attività fisica.

 

b2ap3_thumbnail_fotos-springer-spaniel-ingles_20140307-185805_1.jpg  SPRINGER SPANIEL

Rustico e temerario è un grande cane da “scovo” e da “riporto” della selvaggina, apprezzato anche come cane da compagnia. Di temperamento energico e indipendente, sa essere affettuoso con i componenti della sua famiglia e si adatta a vivere ovunque a patto che gli si conceda la possibilità di sfogare la sua esuberanza con abbondante movimento quotidiano.

Necessità di un proprietario autorevole che sappia educarlo con fermezza. 

 

Vediamo ora,  come le caratteristiche selezionate per queste razze, in base ai compiti da svolgere, influiscono sul loro comportamento:

v  Devono scovare la selvaggina anche in ambienti paludosi e fitte boscaglie

Come tutti i cani da caccia, hanno una motivazione predatoria molto sviluppata, che non va incentivata nemmeno nelle attività ludiche, in quanto in mancanza di un contesto adeguato per poterla esprimere, tenderanno a trovare un modo alternativo, arrivando a rincorrere tutto ciò che si muove (persone che fanno jogging, biciclette, autovetture etc).

v  Spingerla verso il cacciatore, indicando dove si trova con una postura particolare detta “ferma” che consiste nell’interruzione di ogni movimento e nell’esasperazione dello sguardo fisso, che precede l’aggressione,  nella sequenza predatoria.

Per indicare al cacciatore la posizione esatta della preda, il cane deve rimanere a “vista” e mantenere il collegamento, pertanto se ben educato, tenderà a non allontanarsi troppo. 

v  Il cane deve bloccare la predazione, limitandosi allo sguardo fisso e non deve avventarsi sulla preda.

Di conseguenza, reattività e impulsività sono poco sviluppate, in quanto sarebbero controproducenti per il lavoro da svolgere. Mentre nei cani da ferma tedeschi, la cattura e l’uccisione della preda sono ammesse. 

v  Le  razze continentali, spesso devono riportare la preda ferita al cacciatore.

Ciò li rende di norma poco possessivi e portati a collaborare con il proprietario 

v  Spesso cacciano in piccoli gruppi con altre razze specializzate in funzioni diverse

Come per tutti i cani che lavorano in gruppo, la combattività verso i conspecifici è bassa

v  Non hanno bisogno di abbaiare per comunicare con il cacciatore,  in quanto rimangono sempre a vista e comunicano attraverso la postura.

Al contrario dei segugi, che allontanandosi molto dal cacciatore comunicano vocalmente,  i cani da ferma abbaiano poco anche nella quotidianità.

 

Riassumendo, Le razze appartenenti a questo gruppo, sono portate a:

  • Avere un istinto predatorio molto sviluppato
  • Necessitano di movimento quotidiano
  • Amano cercare, scovare ed esplorare olfattivamente
  • Possono vivere in gruppo
  • Sono facilmente educabili

Sono adatti alle persone che…

  • Amano fare lunghe passeggiate con il proprio cane, in campagna o nei boschi
  • Sappiano educarlo con pazienza e fermezza
  • Non si aspettino un cane “soldatino”
  • Offrano al cane attività che possano appagare i suoi bisogni di correre e annusare
  • Gli permettano di comportarsi da cane rustico in ambienti consoni
  • Non pretendano che non si imbratti il mantello di acqua o fango

NON  sono adatti alle persone che…

  • Preferiscono una passeggiata in città a una in campagna
  • Sono maniache della pulizia e non permettano al cane di sporcarsi
  • Non siano disposte a soddisfare il grande bisogno di movimento di questi cani
  • Sono assenti per molte ore al giorno
  • Pretendano che svolga unicamente il ruolo di cane da compagnia
  • Vogliono un cane che faccia la guardia (a parte il Weimaraner che è naturalmente dotato)

 

N.B. - Se hai trovato questo articolo interessante, aiuta anche i tuoi amici condividendolo su Facebook.

 

 

 

©Carla Barbetta
0
Trackback URL for this blog entry.
Educatore Cinofilo in ambito pedagogico con approccio cognitivo-zooantropologico riconosciuto FICSS e CSEN Cinofilia a livello Nazionale
Consulente Educativo CReA
Esperta nella relazione uomo-animale
Tecnico Mobility Dog

FACEBOOK